Papà 2.0
Digitali, geek e tecnologici
Papà e lavoro
Per conciliare famiglia e carriera
Vita da single
Guida alla sopravvivenza
Alla guida
Sicurezza in auto e moto

Giochi, Papà 2.0, Speciali, Tempo libero, Vita in famiglia - Nov 5, 2009

iPhone a tre anni: la cosa giusta?

iPhone a tre anni: la cosa giusta?

E’ cosa nota che i bambini piccoli assorbono il loro ambiente e impararano nuove cose in fretta. Quindi non dovrebbe sorprendere che essi possano comprendere le nuove tecnologie molto rapidamente.

Pensate quante a quante volte negli anni passati avete sentito i vostri genitori lamentarsi che solo i figli sanno come impostare l’orologio del videoregistratore (è solo un esempio, e prendetelo come tale).

Un articolo molto interessante intitolato “Perché un iPhone potrebbe effettivamente essere adatto per il vostro bimbo di 3 anni” di Neil Swidey, pubblicato la scorsa Domenica sul Boston Globe, entra nel dettaglio su come e perché potrebbe essere solo positivo per lo sviluppo dei nostri figli trascorrere del tempo con qualcosa di simile a un iPhone o iPod Touch.

Geek Dad su Wired.com ci scherza sopra:

Sai com’è, stai aspettando in sala d’attesa dal medico con i vostri bimbi e ci vuole più del previsto. Oppure sta arrivare l’ora di pranzo, sei lontano da casa, magari in auto in mezzo al traffico, e l’adorata prole ha ancora bisogno di un po’ di distrazione prima che inizi a divorarti i sedili posteriori. La soluzione è semplice: dategli il vostro iPhone con cui giocare…!

La visione del tutto potrebbe creare scompensi e anche far venire qualche brivido lungo la schiena. Ma come? Il mio iPhone nelle mani di un attila distruttore di “3 anni 3″?

Però è anche impossibile non notare che un gran numero di applicazioni disponibili per l’iPhone sono per i bambini o per l’infanzia in generale. Addirittura il 60 per cento delle top applicazioni nella sezione education dell’App Store è dedicata a bambini in età prescolare!

Ed ecco che il nostro amato oggetto di vanità tecnologica si trasforma in uno strumento versatile per l’apprendimento, ovunque e in qualsiasi momento.

Come sempre vige il buon senso. Ci sono applicazioni e applicazioni. E, cosa più importante, è vitale sapere che cosa i vostri bambini stanno facendo e rimanerne coinvolti, essere partecipi.

Ovviamente i commenti sono più che mai ben accetti e graditi.

0 Commenti a questo post

1 Trackbacks per questo post

  1. iPhone, ovvero la baby sitter ideale | Daddy Blogger Says:

    [...] iPhone dei Papà per i bimbi avevamo già parlato qui e [...]

Lascia un commento a Daddy Blogger!